Contestualmente alla sottoscrizione di un accordo collettivo aziendale secondo quanto previsto dall’art. 11 comma 8 del vigente CCNL c’è la possibilità di forfetizzare i trattamenti di trasferta e del compenso per il lavoro straordinario del personale viaggiante.

Art. 11 bis (deroga all'orario di lavoro ordinario del personale viaggiante) La nuova stesura dell’articolo 11 bis (deroga all’orario di lavoro ordinario) del CCNL Autotrasporto e Spedizione consente una deroga di legge alla limitazione dell’orario di lavoro dei conducenti, la cui durata media della settimana lavorativa è fissata in 48 ore e può essere estesa a 60 ore sole se, su un periodo di 6 mesi, la media delle ore di lavoro non supera il limite di 48 ore settimanali, decreto legislativo 234/07, attuativo della direttiva CEE 2002/15).

Contratto logistica intergrata al trasporto E’ possibile, regolamentare contrattualmente la prestazione tipica della movimentazione degli input/output da e verso gli stabilimenti industriali con l’offerta di varie forme di attività, riguardanti momenti anteriori o successivi a tale fase, costituenti tutti gli anelli della catena produttiva, ormai governata dal “just in time”.

Decreto Legge n.286/2005 – il contratto di trasporto. Rapporti contrattuali tra committenti e aziende di autotrasporto – aziende di trasporto e sub-vettori. Il Decreto Legislativo 21 novembre 2005, n. 286 (su G. U. n. 6 del 9/1/2006) ha attuato la parte della legge delega per la riforma dell’autotrasporto n. 32 del 2005, sulla liberalizzazione regolata dell’esercizio dell’attività di autotrasporto di cose per conto di terzi.

Subscribe to this RSS feed