SANZIONE PER MANCATA CANCELLAZIONE DEI DATI SULLA CARTA TACHIGRAFICA, ECCEDENTI I 28 GIORNI

Quesito: (Vettore Stradale)

Abbiamo ricevuto una sanzione, su strada, in merito alla mancata cancellazione dei dati, relativi ai giorni antecedenti i 28 di legge, contenuti nella scheda tachigrafica di un nostro conducente, in applicazione del Reg. CE 561/2006 e dell'art. 174 comma 14 del Codice della Strada. Ora chiediamo se tale sanzione è corretta o se la stessa deriva da un'interpretazione personale dell'Agente della Polizia Stradale che l'ha elevata. Ringraziamo per la cortese attenzione, buona giornata.

 

Risposta: www.telseco.it

Cari amici

in merito al verbale trasmesso devo puntualizzare quanto segue:

i termini massimi entro cui i dati registrati nel tachigrafo digitale e nelle relative carte dei conducenti dovevano essere trasferiti, per essere disponibili in azienda ai fini delle verifiche sui tempi di guida e di riposo da parte delle Autorità di controllo, erano determinati dalle norme contenute dal DECRETO MINISTERIALE 31 marzo 2006: Modalità di conservazione e trasferimento dati dal tachigrafo digitale introdotto dal regolamento (CE) n. 2135/98, sostituite da quelle più recenti, del REGOLAMENTO (UE) N. 581/2010 DELLA COMMISSIONE del 1 luglio 2010

Read more...

Contestazione sanzioni per mancata applicazione art. 174 comma 6 e comma 14 C.D.S. - reg. cee 561/06.

Un nostro autista, in data 21 aprile 2015 e’ stato fermato e verbalizzato con art 174 comma 6, per violazione dei tempi sul riposo giornaliero (ore 6 e mezzo di riposo). Ha pagato subito la sanzione, ha fatto il riposo ed e’ ripartito In data 28 maggio 2015 sono arrivate, in azienda, a seguito del precedente verbale, due contravvenzioni:

Domanda (Vettore)

Buongiorno,
un nostro autista, in data 21 aprile 2015 e’ stato fermato e verbalizzato con art 174 comma 6, per violazione dei tempi sul riposo giornaliero (ore 6 e mezzo di riposo). Ha pagato subito la sanzione, ha fatto il riposo ed e’ ripartito In data 28 maggio 2015 sono arrivate, in azienda, a seguito del precedente verbale, due contravvenzioni:
A) Una relativa all’art 174 comma 6 elevato perche’ quale PROPRIETARIO consentiva che il conducente guidasse senza rispettare le ore di riposo;
B) La seconda relativa all’art.174 comma 14 quale TITOLARE dell’impresa perchè NON OSSERVAVA le disposizioni del reg. cee 561/06 in quanto veniva riscontrata sempre la stessa infrazione a carico del conducente del 21 aprile.

Chiedo se ,avendo il conducente effettuata tutta la formazione di Legge, i due verbali (o solo uno e quale) sono opponibili.

Grazie e buona serata.

Read more...
Subscribe to this RSS feed